Tombola! Il gioco e la creatività culturale

Adriano Favole

Tombola! Il gioco e la creatività culturale

domenica 29 maggio 2016, ore 17.30
piazza dello Spirito Santo
 euro 3.00

Il gioco unisce libertà e creatività al rispetto di regole condivise. I giochi sono però anche terreni di imprevedibilità e trasformazione: cambiano le regole, nascono nuovi giochi. Attraverso i giochi l’essere umano sperimenta situazioni inedite e mette alla prova i legami sociali. Ma cosa succede quando i giochi viaggiano? Cosa diventano il lotto e la tombola in una piccola comunità dell’Oceania? Come si è trasformato il rugby viaggiando tra le culture maori e quelle europee? I giochi e gli sport hanno oggi infatti una vocazione globale, viaggiando a velocità sempre più elevate, un po’ come gli esseri umani. Riflettere sulla globalizzazione, tuttavia, significa anche porsi il problema delle trasformazioni: al pari delle credenze religiose, delle tecnologie, delle idee in genere, i giochi subiscono torsioni e trasformazioni nel momento in cui sono fatti propri da società “native”. Uno studio interculturale dei giochi promette di mettere in luce importanti aspetti della creatività culturale.

Adriano Favole è Vice Direttore per la Ricerca presso il Dipartimento di Culture, Politica e Società e insegna Antropologia culturale e Cultura e potere all’Università di Torino. 
Ha insegnato presso le Università di Milano, Genova e Bologna e in Nuova Caledonia.

 Ha viaggiato e compiuto ricerche a Futuna (Polinesia occidentale), in Nuova Caledonia, a Vanuatu, in Australia e a La Rèunion (Oceano indiano). I suoi ambiti di ricerca principali sono l’antropologia politica, l’antropologia del corpo e l’antropologia del patrimonio. Collabora con La lettura del Corriere della Sera. È autore di: La palma del potere (Il Segnalibro, 2000); Isole nella corrente (La ricerca folklorica, Grafo, 2007); Resti di umanità. Vita sociale del corpo dopo la morte (2003); Oceania. Isole di creatività culturale (2010), La bussola dell’antropologo (2015) per Editori Laterza.

 

 

Programma
edit

Lingue