RE MI FA SOL LA SI? DO!

Alessandro Bergonzoni

RE MI FA SOL LA SI? DO!

domenica 27 maggio 2012, ore 18.30
piazza del Duomo
 euro 3.00

L’economia ti dice che c’è un rapporto avaria - avarizia (avaria: si è rotta la macchina, avarizia: se ne avessi comprata una nuova non sarebbe successo). L’arte racconta che c'è un rapporto tra danno e dare, tra dono e per-dono (concedere di dare nuove possibilità), tra restare offeso (perdita) e generosità, come forma del generare, del creare, dell’inventare. L’arte come gesto di espansione, allargamento, uso della libertà di scambio, ben lontano dall’atto mercantile economico, ma radicato, come rami piantati in cielo, nell’altro e nell’alto. La solidarietà a volte è una siepe troppo alta, il volontariato un alibi (soprattutto per chi non lo fa): qui si tratta di potenza e non di potere, di essere e non solo di fare, o di valori (troppo maltrattati nel senso e nel facile consenso). Il tema è: a chi interessa? La parola “interesse” si scioglie davanti all’energia del “do”, altra nota, per altre musiche, altre orecchie, altri ascolti. Divisione, condivisione, etica, poetica.

Alessandro Bergonzoni, prolifico e personalissimo autore e attore teatrale, ha al suo attivo tredici spettacoli, innumerevoli libri, trasmissioni radiofoniche e collaborazioni editoriali. Dal 2005 si avvicina anche al modo dell’arte figurativa dove, di fatto, fa coincidere la sua peculiare visione di artista in bilico tra visioni e scrittura. Al percorso artistico unisce sempre più frequentemente un interesse profondo per i temi legati al coma e alla malattia tenendo incontri anche in ambiti ospedalieri e accademici. Attualmente è in tour con il suo ultimo spettacolo Urge. Tra i suoi libri ricordiamo: È già mercoledì e io no (1992), Il grande Fermo e i suoi piccoli Andirivieni (1995), Opplero. Storia di un salto (1999) per Garzanti; Non ardo dal desiderio di diventare uomo finché posso essere anche donna bambino animale o cosa (Bompiani, 2005); Bastasse grondare (Scheiwiller, 2009).

Programma
edit

Lingue